“I veri intenditori non bevono vino, degustano segreti”

“Investite in vino, male che vada potrete sempre berlo!”

“Investite solo in qualcosa che sareste felici di tenere se il mercato chiudesse per dieci anni”

WINE WINS È
LA RISPOSTA VINCENTE
AI TUOI INVESTIMENTI

ACCESSO ESCLUSIVO AL PIÙ AMPIO MERCATO DI FINE WINE

Wine Wins garantisce un servizio di consulenza esclusivo, senza bisogno di intermediari >

 
CONSULENZA SPECIALIZZATA

Wine Wins offre ai propri clienti, un supporto specializzato di sommelier e professionisti esperti in fine wine >

 
COMPRA-VENDITA

Wine Wins rappresenta l’eccellenza nella compra-vendita di fine wine, vini esclusivi, pregiati e d’annata >

 
STOCCAGGIO

Wine Wins garantisce un servizio di autenticità del prodotto e certificazione di stoccaggio >

Wine Wins è un’azienda composta da professionisti
amanti del vino in tutte le sue forme.
Siamo collezionisti di idee, sogni, passioni
e promotori di efficienza, innovazione e valore

Wine Wins Invest

Offre un servizio di consulenza
specializzata, grazie al supporto di
esperti in fine wine e sommelier…

Continua >

Wine Wins Merchant

Rappresenta l’eccellenza nella compra-vendita di fine wine, vini esclusivi, pregiati, in ogni…

Continua >

13%

di rendimento medio in 12 mesi*

COME INVESTIRE

Il tempo è diventato un bene prezioso, non perdere neanche un minuto, affidati a noi e penseremo a creare l’investimento in vino più adatto alle tue esigenze!

Metteremo a tua disposizione la nostra esperienza ventennale nel commercio di fine wine

Ti prepareremo un portafoglio vini su misura

Stoccheremo i tuoi vini nei nostri magazzini fiscali iva in cui riposeranno a temperatura e umidità controllata

Monitoreremo costantemente il mercato ed il valore dei tuoi vini e ti rendiconteremo puntualmente

Al termine del periodo prestabilito, tramite i nostri canali, venderemo il tuo vino e ti godrai i proventi

Potrai ampliare, diminuire o interrompere il tuo pacchetto in qualsiasi momento

Il vino rappresenta
un investimento con performance rassicuranti
e con un eccellente ritorno economico

Il mercato dei fine wine rappresenta solo l’1% della produzione mondiale di vino, con una crescita del proprio valore del 147% e rendimenti annui intorno al 13%
(Fonte: Knight Frank Luxury Index)

INVEST

News

Quando Decantare un vino

Tutte le volte che si parla di decantazione, si alzano barricate tra i favorevoli e i contrari. Con questo breve articolo cercheremo di fare un po’ di chiarezza su un tema così spinoso e controverso

Chateau La Gaffeliere: 2021 En Primeur

Ultima annata che uscirà sul mercato con menzione della Classificazione “Premier Cru Classe B”
Un vero e proprio “terremoto” sta scuotendo Saint Emilion, celeberrima AOC della riva destra di Bordeaux.
Dopo l’uscita dalla classificazione dei tre Chateau più celebri: Cheval Blanc, Ausone e Angelus, anche Chateau La Gaffeliere ha appena annunciato di voler abbandonare la classificazione creata negli anni 60 del secolo scorso proprio dal Conte Malet de Roquefort proprietario de La Gaffeliere.

Vino e investimenti: alla scoperta dei mercati su cui puntare

I fine wine sono indicati da statistiche e studi come beni di investimento alternativi negli ultimi anni e ad avvalere questo sono proprio i numeri, infatti negli ultimi 12 mesi (chiusi a maggio 2022)

Guerra e inflazione non fermano i fine wine!

I dati Liv-Ex, analizzati da WineNews: in un anno +16,3% per l’indice Italy 100 e +22,2% per il Liv-Ex 100

Le Secret des Sabon 2020

Roger Sabon firma un altro capolavoro
L’Azienda vitivinicola Roger Sabon fu fondata nel 1952 e nel giro di pochi anni acquisì 50 ettari di vigneto in entrambe le sponde del Rodano.
In breve tempo si fece amare e apprezzare dalla critica e dagli amanti del vino.
Negli ultimi anni, grazie ad annate fortunate, i suoi vini e soprattutto la sua cuvèe di punta, Le Secret des Sabon, diventano oggetto di culto per collezionisti e commercianti.

Brunello di Montalcino Il Marroneto “Madonna delle Grazie” 2017: l’ultima eccellenza di Alessandro Mori

Brunello di Montalcino Il Marroneto “Madonna delle Grazie” 2017, ha mostrato come i grandi produttori, riescano a creare capolavori

Rare Champagne 2008 il capolavoro di Regis Camus

Il Rare è la cuvèe di punta di una delle Maison più celebri in Champagne: Piper Heidsieck
La Maison che per molto tempo ha fatto parte di una unica grande famiglia insieme a Charles Heidsieck e Piper Monopole, dal 1976 firma una delle più esclusive cuvèe sul mercato.

Bollinger: una Maison per due vini diventati mitici

“Bevo Champagne quando sono felice e quando sono triste. A volte lo bevo quando sono sola ma quando sono in compagnia lo considero indispensabile. Lo sorseggio quando non ho fame e lo bevo quando ne ho. Altrimenti non lo tocco, a meno che non abbia sete” M.Me Bollinger

La storia Chateau Pichon-Longueville Comtesse de Lalande

Lo Chateau di Pauillac nel Medoc, ha un nome e una storia longeva, che risale al lontano 1686 quando le zone del Medoc, situate tra l’oceano e l’estuario della Gironda erano appena state bonificate. Pierre de Mazur de Rauzan decise di fondare la sua tenuta al confine...

Louis Roederer Cristal: Storia di un mito

La Cuvèe Cristal di Louis Roederer è stata la prima Cuvèe de Prestige creata in Champagne nel 1876 su richiesta dello Zar Alessandro II.
A quei tempi la Maison Roederer produceva circa 2.500.000 bottiglie di cui quasi un terzo destinate al mercato Russo.
Lo Zar pretese una Cuvèe dedicata all’ aristocrazia russa e chiese che la bottiglia fosse di cristallo. A seguito di molteplici test e ricerche la Famiglia Roederer riuscì a creare una bottiglia di prezioso cristallo abbastanza robusta da contenere il pregiato vino con 6 atmosfere.
La bottiglia era, ed è tutt’oggi trasparente e con il fondo piatto, unica nel panorama mondiale. La sola differenza con le bottiglie destinate allo Zar è che ora non si usa più il cristallo ma il vetro. Il nome però è rimasto: CRISTAL.

Il vino pregiato oltre le crisi, è il primo asset d’investimento dei “super ricchi” (+16% sul 2020)

I “super ricchi” scommettono sul vino pregiato come primario asset di investimento

Borgogna, la denominazione più scambiata sul mercato secondario dei fine wine

La Borgogna svela l’annata 2020 in un contesto di enorme crescita, dei prezzi e del prestigioso di un territorio che, dopo anni di “inseguimento”, contende ormai a Bordeaux il primato del mercato dei fine wine.

Indirizzo

Sede operativa: Via Bellini, 10 - 40067 Rastignano (BO) - Italy

Contatta il nostro Strategic Sourcing Manager

+39 388 3268145

ISCRIVITI ORA
ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Il sottoscritto avendo letto l’informativa completa ai sensi dell’art. 13 del regolamento 679/2016, ed in merito alle finalità di invio newsletter di cui al punto 2) dichiara: (leggi informativa privacy completa)